Si prega di ruotare il dispositivo in verticale

Servizi

Procedure concorsuali

Procedure concorsuali

Le procedure concorsuali sono procedimenti giudiziali a cui è assoggettato l’imprenditore commerciale. Esse disciplinano il rapporto tra il soggetto insolvente – debitore e i suoi creditori.

La finalità è di valutare se vi sono le condizioni per consentire la soddisfazione dei creditori unitamente alla prosecuzione dell’attività di impresa (e dunque per evitare il fallimento nel caso di impossibilità obiettiva di far fronte regolarmente agli impegni assunti nei confronti dei propri creditori).

In particolare, la procedura fallimentare consiste in un procedimento attraverso cui viene sottoposto ad esecuzione l’intero patrimonio di un imprenditore commerciale.

Diversamente, nelle procedure di composizione della crisi da sovraindebitamento, l’intento della legge è quello di consentire a taluni soggetti non fallibili in gravi difficoltà economiche (come professionisti, pensionati, piccoli imprenditori o piccole società artigiane) di avviare una procedura presso il Tribunale competente (quello di residenza del debitore) volta a conseguire la liberazione integrale dai propri debiti (anche con Equitalia), mediante un pagamento concordato e un possibile cospicuo stralcio dell’esposizione debitoria complessiva.

Si vuole così evitare il ricorso a prestiti usurari e permettere inoltre al sovraindebitato di “ripartire da zero”, riacquistando un ruolo attivo nell’economia.

Di questo servizio se ne occupa: