Si prega di ruotare il dispositivo in verticale

NEWS

Segnalazione nei Sistemi di Informazioni Creditizie: deve essere effettuato anche per importi modesti

18 Settembre 2019

Segnalazione nei Sistemi di Informazioni Creditizie: deve essere effettuato anche per importi modesti Il Tribunale di Mantova con la sentenza n. 22180/2019 ha statuito che: “deve essere segnalato alla CRIF S.p.a anche il semplice ritardo nel pagamento delle rate mensili e anche per importi modesti, posto che le segnalazioni effettuata a tale banca dati – finalizzate a innalzare la qualità e migliorare la stabilità finanziaria del sistema creditizio – riguardano le insolvenze, (da intendersi situazioni meno gravi caratterizzate da incapacità transitoria di adempiere alle obbligazioni assunte) mentre alla Centrale Rischi della Banca d’Italia vanno comunicate le sofferenze e cioè le esposizioni per cassa nei confronti dei rapporti in stato di insolvenza”.

Sovraindebitamento: sempre possibile dilazionare il pagamento del credito ipotecario

02 Agosto 2019

Sovraindebitamento: sempre possibile dilazionare il pagamento del credito ipotecario La Suprema Corte di Cassazione con la sentenza n. 17834/2019 ha statuito che: “La proposta di accordo puó contemplare una moratoria fino ad un anno dall'omologazione per i creditori privilegiati; ciò analogamente a quanto previsto dall'art. 186 bis, comma 2, lett. C) della legge fallimentare in tema di concordato preventivo in continuità aziendale. Tuttavia, è possibile prevedere il pagamento dei creditori privilegiati entro un termine più lungo di quello previsto dalla legge; in tal caso l'orizzonte temporale di soddisfacimento in misura superiore all'anno si compensa con l'attribuzione del diritto di voto sulla proposta di concordato, da commisurarsi alla perdita economica sofferta per effetto del ritardo”.